Avete mai prestato attenzione se i vari cosmetici che utilizzate contengono siliconi?

Sono particolarmente apprezzati dall’industria cosmetica per le capacità che hanno di aumentare le performances delle formulazioni, ma avete mai pensato al ruolo che giocano all’interno dei prodotti per capelli?  

I siliconi tendono a rivestire i fusti capillari come una pellicola, li proteggono dagli agenti atmosferici, li rendono lucidi e dall’aspetto sano, ma a lungo andare cosa accade? Questi effetti entusiasmanti rovinano ed indeboliscono pelle e capelli perché impediscono la loro normale ossigenazione e idratazione: l’acqua non può uscire, ma nemmeno entrare, stessa cosa per le sostanze nutritive che vanno a prendersi cura della bellezza e della salute.

La sensazione di capelli disciplinati e lisci quindi è solo apparente: la pellicola siliconica tende a rivestire i fusti capillari impedendo il passaggio di sostanze nutrienti e idratanti. Coprendo le squame, i capelli appaiono setosi, vellutati, le doppie punte quasi invisibili e l’effetto crespo minimizzato. A lungo andare però il capello inizia a perdere tono, seccarsi e perdere lucentezza perché al di sotto della pellicola siliconica continua a rovinarsi. I prodotti siliconici infatti non sono curativi: fissano la situazione alimentando il danneggiamento del fusto capillare e impedendone la naturale idratazione. Con il tempo poi i siliconi leggeri seccano i capelli e aiutano l’insorgere delle doppie punte mentre i siliconi pesanti afflosciano i capelli e tendono ad appesantirli costringendo a lavaggi frequenti. I capelli si sporcheranno in fretta, sembreranno rovinati e saranno irrimediabilmente compromessi.

Capelli ma non solo, i siliconi si trovano comunemente anche in creme, protezioni solari, bagnoschiuma, deodoranti e in tantissimi altri prodotti perché rendono la pelle più setosa, facilitano l’assorbimento delle creme, aumentano l’efficacia dei filtri solari, sono resistenti all’acqua e lasciano un piacevole effetto vellutante.

Fra i siliconi più comuni nei cosmetici, citiamo: dimethicone, amodimethicone, cyclomethicone, cyclopentasiloxane. Come tutti gli ingredienti dei prodotti cosmetici, possono essere considerati sicuri per la salute del consumatore, ma hanno effetto su pelle, capelli e ambiente. Sono a tutti gli effetti sostanze chimiche utilizzate nell’industria e nell’edilizia, che hanno poi trovato largo impiego anche nei cosmetici di ogni tipo. 

Schiume, lacche, finishing, maschere, condizionanti e ristrutturanti vari, sono fra i prodotti in cui vengono maggiormente impiegati i siliconi, d’ora in poi fate attenzione!

 

MCP Staff